Prima della pensione
In scenaVenerdì 9 marzo 2007 ore 21.00
RegiaRenzo Martinelli
CompagniaTeatro i
Notedi Thomas Bernhard traduzione Roberto Menin in collaborazione con Comitato Provinciale per la difesa e lo sviluppo della Democrazia
DescrizioneQuesta “commedia dell’anima tedesca” si svolge tra le claustrofobiche pareti di casa Höller: Rudolf, ex direttore di un lager, ora giudice alle soglie della pensione, e le due sorelle Vera e Clara si preparano a celebrare, come ogni anno, il compleanno del defunto Himmler, convinti che nulla sia davvero cambiato rispetto al passato. La casa degli Höller, dunque, è il luogo di un incubo che si perpetua, in cui la violenza, a partire da quella quotidiana, la fa da padrona. Un luogo che serve a Bernhard per rappresentare un tema che gli è caro: la famiglia come contenitore di tutto l'orrore possibile. Nell'opera aleggia uno spirito corrosivo e spietatamente pessimistico, ma che, grazie all'inventiva linguistica dell’autore austriaco, si tramuta spesso in crudele comicità: il pubblico ride, spesso e volentieri, anche se amaramente, alle battute degli attori. E in questa "festa di ferocia" il regista sceglie di far incarnare vizi e degenerazioni dei personaggi bernhardiani a maschere non ancora segnate dal tempo, affidando provocatoriamente i ruoli ad attori trentenni: "Verità e menzogna, autenticità e simulazione, realtà ed esasperazione convivono, si confondono per cogliere infine, oltre la parola, suoni esili, impalpabili e armonie momentanee. Che altro, ancora? Ah sì, quante maschere, quanta voglia di truccarsi e struccarsi hanno questi personaggi di Bernhard. Quanti volti".
Immagini [5]"

 

 

Copyright 2002 - Comune di Casalmaggiore - 21/1/2018