The History Boys
In scenaDomenica 16 ottobre – ore 16.00
RegiaElio De Capitani e Ferdinando Bruni.
CoreografiaLuci: Nando Frigerio.
Interpreti principaliuno spettacolo di Elio De Capitani e Ferdinando Bruni
CompagniaTeatridithalia
Notedi Alan Bennett - traduzione di Salvatore Cabras e Maggie Rose
DescrizioneThe history boys, debuttato il 10 dicembre scorso, è stato salutato da molti critici come “uno degli spettacoli più importanti ed emozionanti” firmati da Bruni e De Capitani. Ed è diventato un caso per la risposta entusiasta degli spettatori più giovani - adolescenti o poco più - che l’hanno visto e rivisto, per nulla scoraggiati dall’ambientazione “scolastica”, dagli innumerevoli riferimenti letterari, filosofici e storici, come dall’inconsueto mescolarsi di cultura alta e pop, tra citazioni di film e brani musicali live. Un successo non del tutto inaspettato, se già la versione originale aveva ottenuto sei Tony Award nel 2004 ed era stata trasformata in film nel 2006, sceneggiata dallo stesso Alan Bennett, scrittore ben noto anche in Italia, sebbene poco rappresentato. Ambientato in una scuola inglese, racconta di un gruppo di adolescenti alle prese con gli esami di ammissione all'Oxbridge (gli esclusivi college di Oxford e Cambridge): sono ragazzi molto diversi tra loro ma affiatati, dal leader della classe, il donnaiolo Dakin, al fragilissimo Posner, fino al poco convenzionale Scripps. L'insegnante di inglese, Hector ("irresistibile" Elio De Capitani) e quella di storia (Ida Marinelli) cercano di stimolare la loro curiosità infischiandosene del prestigio della scuola, delle tradizioni e delle convenzioni, ma il preside (Gabriele Calindri), per la fama del suo Istituto, li vorrebbe tutti ammessi a Oxford o Cambridge. Si apre così uno scontro che vede scendere in campo anche un giovane e ambizioso professore (Marco Cacciola), incaricato di dare una "ripulita" al loro stile , renderlo raffinato, "giornalistico" e spendibile al "supermercato del sapere".
Immagini [2]"

 

 

Copyright 2002 - Comune di Casalmaggiore - 23/7/2018