La Gatta Cenerentola
Progetto Fiaba Popolare Italiana
In scenaMartedì 12 Marzo / Mercoledì 13 Marzo / Giovedì 14 Marzo – ore 10.00
RegiaBeppe Rizzo
CoreografiaCristiana Daneo
Interpreti principaliFabiana Ricca, Beppe Rizzo
CompagniaOltreilponte Teatro
Noteteatro di narrazione con figure e musiche originali dal vivo
Descrizione1° PREMIO DELLA GIURIA - MIGLIOR SPETTACOLO 'GIOCATEATRO' 2012 Tutti conoscono la storia di Cenerentola, ma pochi sanno che ne esiste una versione più antica, italiana, che ha come protagonista una bambina di nome Zezolla. Zezolla non ha una sola matrigna, ne ha due. Non ha due sorellastre, ma sei. Inoltre non è una bambina perfetta, anche a lei, come a tutti, capita di commettere degli errori. Nonostante queste differenze, anche Zezolla, come Cenerentola, cade in disgrazia e viene segregata e disprezzata all'interno della sua stessa famiglia. Queste avversità, per quanto dure da sopportare, non sono però gratuite, anzi; trovarsi a fronteggiarle la renderà forte e le darà fiducia in se stessa. Così, poco a poco, Zezolla, il cui soprannome è Gatta Cenerentola, per il suo andarsene randagia, sola e selvatica, per le cucine, col volto sporco di cenere, da fanciulla diventerà ragazza e poi adulta. Grazie al sostegno delle fate dell’isola di Sardegna, Zezolla riuscirà nel difficile compito di affrontare il mondo fuori dall'angusto contesto familiare e a capire che anche se la sua vita non può essere una fiaba, sarà, pur sempre, una bella vita da vivere. Chissà che magari un giorno non sia proprio lei, Zezolla, a raccontare una fiaba alla propria figlia, perché, come era accaduto a lei, ne possa un giorno far tesoro.

 

 

Copyright 2002 - Comune di Casalmaggiore - 23/7/2018