Dolore sotto chiave / Pericolosamente
di Eduardo De Filippo
In scenaSabato 05 dicembre 2015 - ore 21.00
RegiaFrancesco Saconaro
Interpreti principaliTony Laudadio, Luciano Saltarelli, Giampiero Schiano
CompagniaTeatri Uniti - Napoli Teatro Festival Italia
Note" con Tony Laudadio, Luciano Saltarelli, Giampiero Schiano,scene e costumi Lino Fiorito,luci Cesare Accetta - suono Daghi Rondanini,assistente alla regia Giovanni Merano - assistente ai costumi Francesca Apostolico,direzione tecnica Lello Becchimanzi - ufficio stampa Renato Rizzardi "
DescrizioneA trent’anni dalla scomparsa, Francesco Saponaro torna a Eduardo De Filippo con i due atti unici Dolore sotto chiave e Pericolosamente. In Dolore sotto chiave i buoni sentimenti come la carità cristiana, la compassione o la mania borghese della beneficenza diventano armi improprie per dissimulare, negli affetti, quella segreta predisposizione dell'essere umano al controllo e al dominio sull'altro. In casa dei fratelli Capasso, Dio e i morti sono presenti fino al punto da essere invocati come vere presenze, giudici supremi del bene e del male. Eduardo riesce a intrecciare diversi registri e generi che si inseguono sul filo del cinismo e dell'ironia con esilaranti risvolti comici. Pericolosamente si materializza e si trasforma in un vero e proprio strumento di tortura coniugale e rimedio alle bizzarrie improvvise di una moglie bisbetica. L'atto unico, dall'apparente fulmineità di uno sketch, grande successo del Teatro Umoristico dei De Filippo, gioca tutto sul classico litigio coniugale. Ogni volta che Dorotea dà sfogo alle sue intemperanze Arturo, per ripristinare l'ordine familiare, impugna la rivoltella caricata a salve e le spara, scatenando la comica reazione di terrore da parte dell'ignaro amico Michele appena rientrato a Napoli da un lungo viaggio di lavoro.

 

 

Copyright 2002 - Comune di Casalmaggiore - 23/7/2018