Ma
In scenaMartedì 01 novembre 2016 - ore 21.00
Regia Antonio Latella
CompagniaStabilemobile - Compagnia Antonio Latella
Notedrammaturgia Linda Dalisi con Candida Nieri scene Giuseppe Stellato costumi Graziella Pepe musiche Franco Visioli luci Simone De Angelis assistente alla regia Francesca Giolivo production Brunella Giolivo management Michele Mele coproduzione Festival delle Colline Torinesi in collaborazione con Centrale Fies, NEST
DescrizioneNella notte tra il 1º e il 2 novembre 1975 Pasolini fu ucciso in maniera brutale; percosso e travolto dalla sua stessa auto sulla spiaggia dell'Idroscalo di Ostia. Il cadavere, massacrato, venne ritrovato da una donna al mattino. In tutte le sue vittorie, e sconfitte, accanto all’uomo Pier Paolo c’è sempre la madre. L’amore per la madre fu in lui totalizzante al punto da fissarne i cardini della vita, da non poter amare altra donna perché, la madre, incarnava la manifestazione “ontologica” della Donna. Tutta la sua opera, letteraria e teatrale, è pervasa dalla presenza della figura della madre ed a questa presenza è ispirato MA. Latella, partendo dalla prima sillaba della parola Mamma, ci guida in un percorso all’interno dell’opera di uno dei massimi poeti del ‘900, seguendo un filo conduttore che ha al suo centro quella forza generatrice procreatrice di parole, come di uomini, di pensiero, come di gesti artistici. Attraverso la figura di Pasolini, in tutte le sue complessità, la Madre diventa anche una Madre-Scrittura, dove il pozzo inesauribile è il pensiero, e l’arma nella battaglia della vita è la parola. Lo spettacolo si sviluppa in un crescendo impressionante di emozioni, purissime, sulle relazioni affettive, grazie anche alla memorabile interpretazione di Candida Nieri, sino al finale struggente, assoluto.
Immagini [5]"

 

 

Copyright 2002 - Comune di Casalmaggiore - 21/10/2018