Il gatto con gli stivali
In scenaDomenica 7 marzo 2004 - ore 17
CompagniaViva Opera Circus
Noteispirato alla fiaba di Charles Perrault - di e con Gianni Franceschini - testi, figure e regia di Gianni Franceschini - musiche di Marco Remondini - scenografia di Gianni Volp
DescrizioneQuesta famosa fiaba tradizionale è lo stimolo per sottolineare l’azione del gatto come un “portatore di cose buone, un personaggio-animale, perciò con caratteristiche misteriose e magiche, che aiuta un umano in difficoltà. Il giovane è, trai fratelli, il più debole e maltrattato, ma l’incontro col gatto lo renderà fortunato e felice. Il valore dell’amicizia e della solidarietà sono alla base di questo “aiutante-magico” che ha come suo compito quello di accudire e soddisfare l’avventura della vita del ragazzo. Tutti si possono identificare sia nel gatto quanto nel ragazzo, in questo caso l’adulto-gatto si propone come solidale appoggio al bambino che sta affrontando la vita, solo e timoroso. “Niente paura la vita porta con sé altri incontri che diventano importanti per il crescere e per la scoperta dei suoi valori”. Lo spettacolo apre la porta della partecipazione, del coinvolgimento cercando di comunicare un’idea di teatro semplice, sereno, diretto al profondo dello spirito.
Immagini [8]"

 

 

Copyright 2002 - Comune di Casalmaggiore - 23/6/2018