Ivanov
In scenasabato 20 novembre 2004 - ore 21
RegiaJurij Ferrini
CompagniaProgetto U.R.T
Notedi Anton Cechov
DescrizioneNuovo grande e impegnativo lavoro di Juri Ferrini, alle prese con Cechov e quell’Ivanov (1887) che è uno dei suoi primi drammi. Ivanov, uomo pieno d’ideali, d’energia e di progetti – ci troviamo negli anni che precedono la rivoluzione d’ottobre - si è ridotto a non saper più lavorare, oppresso dai debitori e da un’angoscia terribile. Ogni sera si allontana da casa, e dalla moglie malata, per raggiungere i Lebedev, la cui figlia ventenne, Sasha, è innamorata di lui. Lo straordinario affresco cecoviano dei personaggi che popolano la vita del protagonista, che spettegolano su di lui, che lo opprimono con i debiti o che tentano di aiutarlo è di una maestria sconcertante. Sacha e Ivanov coltivano una relazione mal celata che sembra accendere qualche speranza di “guarigione”, ma a distanza di un anno dalla morte della moglie, proprio nel giorno di matrimonio con Sasha, sopraffatto dai mostri che abitano la sua mente, si spara un colpo di pistola davanti agli invitati. Tra l’irresistibile comicità dei persecutori e degli alleati d’Ivan – ma le due categorie spesso si confondono – e il terribile dolore della moglie, di Sasha e di Ivanov si snoda una vicenda estremamente coinvolgente.“Ho scritto il lavoro senza accorgermene… ho concentrato la mia energia su alcuni momenti veramente forti, memorabili…” così Cechov.
Immagini [3]"

 

 

Copyright 2002 - Comune di Casalmaggiore - 23/7/2018